logoctrpiscoterapiacatania

CENTRO TERAPIA RELAZIONALE (C.T.R. srl)

VIA GALERMO, 105 - 95123 Catania (CT)

Coordinate GPS: 37.5222012,15.0661387

Tel. 095/221178 - info@psicoterapiactr.it

P.IVA  02354660876

Contattare la segreteria

Per info e iscrizioni ai Corsi, è possibile inviare una e-mail all'indirizzo  info@psicoterapiactr.it  o chiamare il servizio di segreteria allo 095-221178 o al 366-7765944 nelle ore pomeridiane (dalle ore 15,00 alle ore 20,00).​

Riconoscimento Ministeriale

La Scuola di Specializzazione è riconosciuta dal M.U.R.S.T. con Decreto Ministeriale del 29.09.1994 e successivo  Decreto Ministeriale del 25.05.2001

CENTRO TERAPIA RELAZIONALE (C.T.R. srl)

VIA GALERMO, 105 - 95123 CATANIA (CT)

Tel. 095.221178 - cell. 366.7765944

www.psicoterapiactr.it - info@psicoterapiactr.it

FORMAZIONE

06/06/2018, 21:01



Corso-per-Consulenti-Familiari


 Il ruolo del consulente familiare si colloca ad un livello intermedio tra gli operatori psicosociali che effettuano la prima presa in carico dell’utenza e quelli abilitati ad interventi specialistici successivi. L’area di intervento del consulente...



Il ruolo del consulente familiare si colloca ad un livello intermedio tra gli operatori psicosociali che effettuano la prima presa in carico dell’utenza e quelli abilitati ad interventi specialistici successivi. L’area di intervento del consulente si configura, a seconda della sua professionalita’, nell’analisi della domanda, nella organizzazione dei dati finalizzata alla lettura sistemica delle situazioni, nel coinvolgimento della famiglia e/o delle reti sociali e dei servizi al fine di proporre un lavoro sistemico sul primo intervento o di "filtro" nelle situazioni di difficolta’.
 Il corso si prefigge l’obiettivo di formare una figura qualificata, in linea con i principi guida della teoria sistemico-relazionale, secondo gli aggiornamenti scientifici (teorici e applicativi) piu’ recenti.
Il corso e’ riconosciuto dal CSTFR - Centro Studi di Terapia Familiare e Relazionale di Roma. L’iscrizione al corso implica l’associazione annuale al CSTFR.
In particolare tra le aree di intervento specifico della consulenza familiare si possono indicare:
Problemi di affido e/o adozione
Problemi intergenerazionali di carattere educativo, pedagogico e psicologico con particolare attenzione alla fase dell’adolescenza
Problemi di evasione scolastica e disadattamento giovanileProblemi psicologici in presenza di portatori di handicap
Problemi relazionali nella fase del pensionamento o di sostegno agli anziani;
Problemi di separazione e/o divorzio;
Problemi dei nuclei familiari formati dopo separazioni o divorzi ("famiglie ricostituite");
Problemi di abuso e violenza nelle famiglie;Orientamento e invio terapeutico in situazioni di disturbo psichiatrico, di alcoolismo e tossicodipendenza o in quelle situazioni sopra elencate che possono richiedere un trattamento psicoterapeutico.

E’ posta grande attenzione nel differenziare l’area di intervento del consulente dall’area più propriamente psicoterapeutica. 
La formazione dei consulenti familiari si articola su due livelli:- la prima parte (di almeno 100 ore) prevede la presentazione dei concetti relativi all’ottica sistemica, l’inizio di un lavoro auto-centrato  e di un lavoro individuale sull’allievo (genogramma ed eventualmente scultura della famiglia) oltre ad una analisi del sistema della istituzione dove l’allievo lavora (ecomappa);- la seconda parte (di almeno 150 ore) riguarda l’addestramento degli operatori alla lettura sistemica di casi da loro seguiti, alle tecniche di intervista, alla presa in carico, all’ invio, all’intervento di consulenza nelle diverse situazioni.
L’esame finale viene svolto presso la sede titolare del corso con commissioni d’esame interne alla sede formate da 3 didatti o da 2 didatti ed 1 allievo-didatta del Centro e sarà finalizzato alla discussione di un elaborato (tesina) sul lavoro svolto. Al termine dell’esame sostenuto con esito positivo, il Centro Studi rilascia, su richiesta dei Comitati Didattici di sede, un apposito attestato.Il corpo docente e’ costituito da professionisti operanti nel campo della formazione e della consulenza ad orientamento sistemico. Sono previste due annualita’ per complessive 250 ore. La frequenza e’ obbligatoria e non puo’ essere superato il 20 per cento delle assenze sul totale delle ore previste per ogni anno. Gli incontri, con cadenza quindicinale, avranno una durata di 5 ore. 
Le lezioni si terranno presso la sede del C.T.R.Il programma didattico e’ il seguente:
I ANNUALITA’
- Principi di base per lo studio delle relazioni umane
- Funzionamento dei sistemi interpersonali
- Contesto e metacontesto
- I principi della comunicazione umana
- Assiomi della comunicazione
- Struttura di livello della comunicazione
- Comunicazione patologica
- Ciclo vitale della famiglia
- Struttura della famiglia
- Mappe e triangoli
- Proprieta’ dei sistemi
- Informazione
- Disturbi nel passaggio della informazione
- Codificazione e valutazione progressiva e selettiva

 II ANNUALITA’
- Lettura della situazione
- Tecniche per la conoscenza dei contesti
- Lavoro autocentrato sull’allievo
- Modelli relazionali di famiglie
- Tecniche dell’intervista non direttiva alla famiglia
- Tecniche di ascolto
- Parametri teorici per la decodifica dell’informazione
- Interazione famiglia - scuola - lavoro - contesti territoriali - servizi
- Griglia di lettura delle relazioni
- Costruzione di una ipotesi
- Elaborazione di una proposta di intervento
- Tecniche di assessment
- Analisi del contesto lavorativo degli operatori ed aspettative  

TITOLO DI ACCESSO
Possono accedere al Corso gli operatori in possesso di diplomi specifici (assistenti sociali, tecnici della riabilitazione, infermieri professionali, assistenti sanitari, ostetriche) o di laurea in medicina (medici di base, oncologi, altri specialisti che trattano situazioni di malattia cronica), in psicologia, pedagogia, sociologia, nonchè operatori di comunità, di casa-famiglia o di sportello di prima accoglienza ed ascolto psicosociale.
Costo: 
La quota di partecipazione al corso e’ di Euro 1.260,00 per anno (esente Iva).Il pagamento potra’ avvenire anche in tre rate annue.


1